Oia Services e Betaland | Gioco responsabile e gioco sicuro
145
page-template-default,page,page-id-145,bridge-core-2.1.4,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-20.1,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.1,vc_responsive,elementor-default

OIA e Betaland per il gioco responsabile, gioco sano, gioco sicuro

Evoluzione, innovazione ma soprattutto gioco responsabile e divertimento sano, e sicuro: questo è  il mix perfetto sul quale, da sempre, la concessionaria OIA Services LTD di Malta, con i marchi Betaland e Enjoybet, fonda il suo core business.

L’impegno nel sostenere questo modello nel tempo si concretizza anche attraverso un insieme esplosivo di coniugazione tra divertimento e gioco sano e pulito, unito alle scommesse fatte in modo consapevole. I nostri giocatori sono sempre al centro della nostra attenzione. Questo non solo con una vera e propria personalizzazione dell’esperienza di gioco, ma attraverso la continua informazione per la loro tutela, ricordando di pensare sempre in modo responsabile e a lungo termine, ricordando che la scommessa è prima di tutto un divertimento.

Betaland ama il gioco divertente e le scommesse fatte in modo responsabile un intento che si concretizza nel PayOff del proprio brand: “Fun First”, una vera e propria dichiarazione di intenti.

Questa convinzione  ha incentivato OIA Services LTD a portare avanti diverse iniziative e progetti.

L’impegno di Betaland e OIA Services LTD verso il gioco pulito

Ogni giorno, il gioco pulito e responsabile nel mercato regolato è tra i nostri primi obiettivi: in questo modo prestiamo attenzione al miglioramento dei nostri servizi dedicati anche all’informazione di supporto.

Lo stesso inconfondibile payoff di Betaland, “Fun First”, è una forma di informazione per tutti i giocatori: ed è qui sta il nostro punto di forza,  ovvero vedere nel gioco, esclusivamente come forma di puro divertimento: un’attività di intrattenimento, volontaria e intrinsecamente motivata, che deve essere svolta a scopo ricreativo e che comprende anche attività di tipo competitivo, caratterizzate da obiettivi e regole rigorosamente definiti.

Infatti, scommettere, puntare, giocare sono tutte attività che se fatta in modo responsabile, dovrebbero essere considerate un divertimento e, fortunatamente, è così nella maggior parte dei casi.

Tuttavia, per alcuni può invece diventare un serio problema. Ecco perchè consigliamo sempre di:

  1. mantenere sempre il controllo in caso di perdite, evitando di rigiocare per recuperare;
  2. scommettere sempre in modo responsabile, giocando solo con somme che puoi permetterti;
  3. tenere un resoconto del tempo e degli importi spesi;
  4. se fosse necessario ricorrere all’ autoesclusione a tempo determinato o indeterminato o dell’autolimitazione.

Il Gioco è creatività, ricreazione, è DIVERTIMENTO! Non lasciare che diventi qualcosa di diverso.

Betaland, brand di OIA Services Ltd opera nel settore delle scommesse sportive e di giochi a distanza in Italia utilizzando la Concessione ADM n° 15238.

Lotta al match fixing: l’Integrity day

OIA Services LTD, con i suoi brand Betaland ed Enjoybet, quali bookmakers e operatori di scommesse, sostiene la lotta contro il match fixing e le partite truccate. Un impegno che è già stato chiaramente dimostrato con il nostro impegno nel tempo. Siamo contrari alla corruzione e promuoviamo l’equità nelle competizioni sportive, nonché l’integrità morale degli sportivi.

L’impegno si è già realizzato attraverso Sportradar e l’Integrity Day, che ha rappresentato un momento di lealtà, formazione, tutela. Per la prima volta nella storia del basket italiano, si è tenuta una giornata finalizzata alla prevenzione del fenomeno del match fixing, grazie alla collaborazione tra Betaland, la squadra di basket Capo d’Orlando e Sportradar.

Culturalmente, presentare il betting, affiancato allo sport può sembrare rivoluzionario ma ciò avviene perché le intenzioni sono quelle di rilanciare l’etica. Ciò avviene ribadendo l’invito per tutti a giocare sicuro e in maniera responsabile, vedendo il gioco come forma legittima e legale di divertimento, entro le proprie possibilità e i propri limiti.